Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

Chat
IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

Come prendersi cura dei piedi

Ormai l’estate sta per finire ed è indispensabile indossare altre calzature: i sandali e le comode sneakers vengono sostituiti dalle scarpe chiuse in pelle. Leggete, qui di seguito, perché in questo periodo dell’anno la cura dei piedi è particolarmente importante.

Curare i propri piedi non significa soltanto unghie ben laccate e pelle liscia senza callosità e duroni. Per evitare dolorose infiammazioni occorre prendersene cura regolarmente. Se, per esempio, non tagliamo le unghie dei piedi in maniera corretta e per di più usiamo scarpe troppo strette favoriamo inevitabilmente lo sviluppo delle unghie incarnite.

Come tagliare le unghie

Uno dei disturbi più frequenti del piede sono le unghie incarnite dovute ad un taglio improprio: troppo corto o troppo arrotondato. Le unghie, invece, vanno tagliate sempre dritte evitando di smussarne gli angoli. È consigliabile fare prima un pediluvio, aggiungendo all’acqua un olio essenziale alla menta e una fetta di limone, e infine idratare i piedi con una crema.

Non esagerare con il raschietto
Per quanto riguarda la rimozione della pelle ispessita (calli e duroni) bisogna usare prudenza. Attenzione a non eliminarne troppa, poiché duroni e ispessimenti servono a proteggere i piedi dagli sfregamenti e dalle pressioni eccessive. Tuttavia le aree ispessite e indurite vanno trattate, altrimenti possono causare screpolature e spaccature. È preferibile eliminare le callosità in modo graduale, un po' alla volta, per alcuni giorni di seguito, così il piede avrà modo di abituarsi. Usate allo scopo un’apposita lima o raschietto oppure la pietra pomice.

Oggi sneakers, domani boots
Non indossate le stesse calzature per vari giorni consecutivi, ma alternate almeno con un altro paio di scarpe. In tal modo i vostri piedi saranno costretti ad abituarsi a calzature di forme differenti sollecitando e rafforzando muscoli diversi. Nel contempo, così facendo, potete prevenire il sovraccarico unilaterale delle articolazioni. Cercate di scegliere delle scarpe comode: se sono troppo strette esercitano una continua pressione sulle dita dei piedi e possono causare le unghie incarnite. La scarpa è ideale se sostiene il piede al centro, ma consente il movimento delle dita nella parte anteriore.

Se soffrite spesso di unghie incarnite e duroni vi consigliamo di consultare un podologo. La podologia, a differenza della pedicure, non si occupa solo del trattamento estetico dei piedi ma soprattutto di quello curativo.

Per ulteriori domande sulla vostra salute, quali assicurati SWICA, potete contattare i medici e il personale paramedico di sante24, che sono a vostra disposizione per una consulenza gratuita, 24 ore su 24. Su richiesta, sante24 provvederà a fissare una visita medica. Tel. +41 (0)44 404 86 86

13.09.2017

indietro