Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

Dormire meglio

Sapevate che un quarto della popolazione svizzera soffre di disturbi del sonno? La qualità del nostro riposo dipende spesso dalle abitudini che abbiamo prima di coricarci. La buona notizia è che possiamo correggere comportamenti e stili di vita errati.

Un buon sonno è fondamentale per la nostra salute, poiché calma la respirazione, abbassa la pressione sanguigna e rallenta il battito cardiaco. Durante la notte, il nostro corpo ha così la possibilità di rigenerarsi. Una carenza di sonno transitoria non reca danni all’organismo, a lungo andare invece può causare problemi di salute, oltre a influire negativamente sul rendimento e sull’umore. Ecco alcuni consigli per dormire meglio.

Mangiare correttamente
Evitate di coricarvi a stomaco pieno. Con la digestione in corso, sarà difficile prendere sonno. Sarebbe bene consumare l’ultimo pasto al massimo tre ore prima di andare a letto. Se l’intervallo di tempo tra l’ultimo pasto e l’orario in cui vi coricate è invece inferiore, prediligete porzioni piccole e alimenti facilmente digeribili.

Il ritmo è importante
Molti approfittano del week-end per dormire fino a tardi, ma non si tratta di una buona abitudine. Il ritmo sonno-veglia dei giorni feriali andrebbe mantenuto anche nel fine settimana, per far sì che il nostro corpo ci si abitui e regoli di conseguenza il proprio orologio interno. Prendere sonno alla sera diventerà più facile e il mattino dopo ci sveglieremo riposati e in forma.

Il movimento fa bene
Praticare sport con regolarità favorisce un sonno tranquillo. Non occorre stancarsi troppo, è sufficiente un’attività fisica moderata. L’abitudine da evitare è quella di allenarsi la sera tardi, poiché il movimento stimola il sistema circolatorio e crea difficoltà ad addormentarsi. L’ideale è concludere la propria sessione sportiva tre ore prima di coricarsi.

Mantenere la calma
Non preoccupatevi se per due o tre notti consecutive non dormite a sufficienza. Restate tranquilli e non tormentatevi con pensieri del tipo «domani devo essere al top della forma» o «devo addormentarmi subito, altrimenti non dormo abbastanza». Finirete solo per innervosirvi e non riuscirete comunque a prendere sonno. Piuttosto, concentratevi su qualcosa di rilassante e inspirate profondamente. Potete aiutarvi ad esempio con la meditazione, il rilassamento muscolare progressivo o il training autogeno.

27.01.2016


indietro