Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

Chat
IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

Asparagi: buoni e sani

Primavera, tempo di asparagi! Come sempre, in questo periodo, i lunghi e croccanti steli finiscono spesso nel piatto di molti svizzeri. Questo, indubbiamente per la gioia del palato, ma anche della salute.


Gli asparagi sono giovani germogli delle piante di asparago verdi o bianche, che in Europa vengono raccolte da fine marzo fino a giugno e sono particolarmente apprezzati come verdura. Sono costituiti dal 90 percento di acqua e contengono pochissime calorie, caratteristiche che li rendono particolarmente indicati per un’alimentazione attenta alla linea. Sono inoltre ricchi di vitamine e fibre.

Gli asparagi freschi, sfregandoli dovrebbero produrre uno stridio
L’asparago è una verdura estremamente delicata, che dovrebbe essere trattata con cautela dal momento in cui viene raccolta fino alla sua preparazione. Negli asparagi bianchi, la freschezza si può riconoscere dalle punte, che devono essere chiuse, e dall’estremità opposta ancora umida e non cava (schiacciandola un po’ dovrebbe risultare umida), nonché dallo stridio quando si sfregano i turioni (steli) l’uno contro l’altro. Gli asparagi verdi sono più sottili di quelli bianchi e di regola le loro punte sono già leggermente aperte.

Avvolgere gli asparagi in un panno umido
Gli asparagi vanno consumati il più freschi possibile, ma possono essere conservati per due o tre giorni in frigorifero se avvolti in un panno umido. Puliti e cotti si possono anche congelare. La buccia dell’asparago bianco è filacciosa e dura e va tolta prima della cottura. L’asparago verde, invece, nella maggior parte dei casi non deve essere sbucciato. La parte finale del gambo va eliminata (circa 1 cm), poiché al gusto potrebbe risultare legnosa o amara. Le punte sono delicate e cuociono molto più in fretta del resto del gambo, motivo per cui gli asparagi vanno legati insieme e cotti in verticale in una pentola alta e stretta e a fuoco lento. Gli asparagi verdi sono deliziosi anche cotti in padella o al vapore.

Preziosi in gravidanza
Gli asparagi freschi oltre ad essere un contorno saporito, sono un vero e proprio concentrato di vitamine. Sono infatti ricchi di vitamina C, E, B1 e B2 nonché di acido folico, indispensabile per le donne incinte, in quanto aiuta a prevenire le malformazioni nei neonati. Inoltre, gli asparagi sono fonte di preziosi minerali come il fosforo, il calcio e il potassio. Il potassio stimola l’attività dei reni e per questa proprietà, gli asparagi venivano usati sin dai tempi dell’antica Cina come rimedio per i problemi della vescica. Le persone che soffrono di gotta dovrebbero però consumarli con moderazione, poiché le punte contengono sostanze che favoriscono la gotta.

La classica preparazione degli asparagi li vede accompagnati da patate novelle cotte, burro fuso, salsa olandese o maionese e prosciutto. Sono squisiti anche come zuppa, gratin, quiche e in tanti altri modi ancora. Perciò non ponete limiti alla vostra fantasia. Potete trovare una scelta di ottime ricette con gli asparagi su www.essen-und-trinken.de/spargel.

12.04.2017

indietro