SWICA stipula un nuovo CCL nazionale

SWICA stipula un nuovo CCL nazionale

Da inizio aprile 2022 per tutte le collaboratrici e tutti i collaboratori SWICA è entrato in vigore un nuovo contratto collettivo di lavoro (CCL) negoziato con la Commissione del personale (MAK) e la Società degli impiegati del commercio quale partner sociale.

Congedo di paternità, continuazione del pagamento del salario netto al 100 per cento per 730 giorni in caso di malattia o infortunio e coinvolgimento della MAK in tutte le questioni rilevanti per le collaboratrici e i collaboratori: con il nuovo CCL di SWICA, l’organizzazione sanitaria consolida la sua posizione di datore di lavoro allettante e al passo coi tempi. Per il CEO Reto Dahinden è chiaro: «Le valutazioni migliori ottenute da molti anni a questa parte nei sondaggi della clientela sono il frutto della soddisfazione delle collaboratrici e dei collaboratori. Per questo cerchiamo costantemente di ottimizzare le loro condizioni di lavoro».

Nel nuovo CCL sono state integrate nuove disposizioni di legge e alcuni contenuti sono stati migliorati e precisati. Per Christoph Stäheli, responsabile HR SWICA, lo stretto coinvolgimento della MAK è stata una questione di importanza centrale. «Per noi è essenziale confrontarci su regole logiche comuni con il sostegno della MAK, che ha un ottimo rapporto con i circa 2 000 collaboratori e collaboratrici. Ciò assicura chiarezza e crea certezza, aumentando così anche la nostra efficienza.» SWICA è la prima assicurazione malattie con un CCL nazionale della Società degli impiegati del commercio.

Solo recentemente, a inizio marzo 2022, SWICA è stata insignita del riconoscimento di migliore datore di lavoro del settore dell’assicurazione malattie da un sondaggio commissionato da Handelszeitung e Le Temps.

Negli ultimi mesi sono stati apportati miglioramenti anche ai regolamenti della previdenza e del perfezionamento professionale. Hannes Elmer, responsabile specialistico Partenariato sociale, che ha rappresentato la Società degli impiegati del commercio durante le negoziazioni con SWICA ne è certo: «Con il nuovo CCL, SWICA offre alle collaboratrici e ai collaboratori attuali e futuri un pac-chetto complessivo ancora più allettante».

Chi è SWICA
L'Organizzazione sanitaria SWICA, con circa 1,5 milioni di assicurati e circa 27 000 clienti aziendali è una delle maggiori assicurazioni malattia e infortunio della Svizzera con un volume di premi di 5,0 miliardi di franchi. L'offerta è diretta a clienti privati e aziende e presenta una copertura assicurativa completa per costi di cura e perdita di salario in caso di malattia e infortunio. SWICA è un partner della salute che punta, con una qualità di servizi superiore alla media, su un'offerta di prestazioni di elevata qualità. SWICA ha la sua sede centrale a Winterthur ed è attiva in tutta la Svizzera.

 

Chi è la Società degli impiegati del commercio
Da quasi 150 anni, la Società degli impiegati del commercio è il centro di competenza per la formazione e il lavoro professionale nel campo economico-aziendale e commerciale, nonché in quello del commercio al dettaglio. A livello nazionale rappresenta approssimativamente 700 000 collaboratrici e collaboratori impiegati nei settori banche e assicurazioni, commercio al dettaglio, commercio, industria, trasporto aereo e personale a prestito in circa 40 contratti collettivi di lavoro e si adopera per il consolidamento della loro impiegabilità sul mercato del lavoro.

Per altre news rimandiamo alla SWICA Newsroom e ai social media:

    Facebook    Instagram     Xing     LinkedIn     Youtube     Twitter

Ritratto fotografico di Silvia Schnidrig, Responsabile comunicazione aziendale e addetta stampa
Silvia Schnidrig
Responsabile Comunicazione aziendale Addetta stampa
Telefono +41 52 244 28 38 
Modulo di contatto