Sì a un’immagine corporea sana, ma senza farne un’ossessione

Avere un’immagine positiva del proprio aspetto fisico migliora non solo la salute, ma anche la fiducia in se stessi. Soprattutto bambini e ragazzi dovrebbero essere aiutati a sviluppare un’immagine corporea sana.

Sono diversi i fattori che inducono a sviluppare un’immagine corporea negativa, e spesso l’ideale di bellezza comunemente accettato gioca un ruolo decisivo. L’ossessione per il proprio aspetto fisico può abbassare l’autostima e causare problemi psichici, fino ad arrivare ai disturbi alimentari. Promozione Salute Svizzera ha rilevato che, in Svizzera, circa il 41 per cento delle ragazze di 15 anni e il 22 per cento dei loro coetanei maschi pensa di essere troppo grasso. Oggi la pressione sociale che impone di avere un «fisico perfetto» è a dir poco martellante. Per questo è indispensabile che soprattutto bambini e ragazzi sviluppino un rapporto sano ed equilibrato con il proprio corpo. Più la propria immagine corporea è positiva, meno ci si lascia influenzare da presunti ideali di bellezza. Secondo Promozione Salute Svizzera, il presupposto di un’immagine corporea positiva è avere un atteggiamento benevolo nei confronti del proprio corpo perché questo ci permette di accettarlo e rispettarlo nonostante i suoi difetti, tenendo conto delle sue esigenze e migliorando così anche la nostra salute.

I canoni estetici e le convenzioni sociali si diffondono in massima parte con la complicità dei media. Anche i social network come Facebook e Twitter rivestono un ruolo importante; spesso, tuttavia, gli ideali di bellezza vengono imposti anche attraverso i contatti sociali diretti, frequentando amici e familiari.

 

Trasmettere un’immagine corporea sana

I genitori e le altre figure di riferimento possono influire positivamente sull’immagine corporea di bambini e ragazzi.

  • È importante adottare in prima persona un comportamento sano ponendo al centro dell’attenzione non il peso ideale, bensì uno stile di vita sano.
  • Il corpo umano è un meccanismo straordinario, per cui anziché limitarsi a giudicare l’aspetto esteriore delle persone, è importante apprezzarne le capacità fisiche.
  • Essere critici e mettere in discussione i canoni estetici dominanti. Ogni persona è diversa e i bambini e ragazzi dovrebbero imparare che la bellezza è un concetto molto ampio.
  • Imparare ad avere stima del proprio corpo e trasmettere agli altri ciò che si è appreso. Le persone con un’immagine corporea sana esercitano un’influenza positiva sulle altre.

28.10.2015

Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.