Ammalati sul posto di lavoro – meglio restare a casa

Avete mal di testa, il naso che cola e vi sentite fiacchi. È un motivo sufficiente per annunciarsi ammalati?

Quasi la metà degli svizzeri decide, almeno una volta all'anno, di andare a lavorare pur essendo ammalati. L'abitudine di andare al lavoro anche quando si è ammalati in termine tecnico è detta presenzialismo. Si è presenti, ma le prestazioni sono scarse. In molti casi questo comportamento è dovuto alla paura di perdere il posto di lavoro, all'idea di un lavoro che non può essere rimandato oppure non si vogliono sovraccaricare i colleghi di lavoro.

 

Se avete l'influenza dovreste restare a letto

Se avete l'influenza e tuttavia andate al lavoro, non siete d'aiuto a nessuno – tantomeno a voi. La guarigione viene rallentata e, nel caso peggiore, indeboliti dall'influenza potreste prendere una polmonite. Inoltre contagiate i vostri colleghi con i virus dell'influenza. Per questo i medici sconsigliano di recarsi al lavoro in caso d'influenza.

I sintomi dell'influenza sono più forti, rispetto ad un semplice raffreddore, e sono spesso accompagnati da febbre. Per saperne di più leggete qui.

 

Con un raffreddore potete andare al lavoro

Diversamente da un'infezione influenzale, a causa di un raffreddore non dovete rimanere in casa. Assicuratevi tuttavia di non contagiare i vostri colleghi di lavoro.

  • Lavate regolarmente le mani.
  • Se possibile tenete le distanze dai colleghi di lavoro.
  • Evitate le strette di mano.
  • Starnutite in un fazzoletto o, se non ne avete uno a portata di mano, nella piega del gomito.
  • In caso di attacco di tosse, se potete, abbandonate il locale per breve tempo.

Un raffreddore si può combattere con i rimedi casalinghi. Generalmente può essere d'aiuto vestirsi caldi, mangiare molta frutta e verdura e bere molta acqua.


13.12.2017

Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.