Quando ogni passo è una sofferenza

Lo sperone calcaneare può limitare notevolmente la vita quotidiana di chi ne soffre. Ogni passo diventa una sofferenza. Per liberarsi dai dolori lancinanti al tallone bisogna tenere presente alcuni punti e soprattutto dar prova di molta pazienza.
Se il medico constata la presenza di dolori da pressione al centro del tallone di solito si tratta di sperone calcaneare. All’inizio il dolore è solo un po’ limitante per chi ne è colpito, ma con il passare del tempo si intensifica e la vita quotidiana può trasformarsi in un inferno.

Formazione e causa

Dall’osso del tallone si dipartono legamenti e tendini che scorrono nella pianta del piede. Secondo la dottoressa Katharina Müller, chirurgo e medico di santé24, quello che viene chiamato sperone calcaneare è una calcificazione a forma di artiglio nel complesso di tendini e legamenti dell’osso del tallone e della pianta del piede. Con un sovraccarico possono verificarsi piccole fratture, irritazioni e infiammazioni su questi tendini e legamenti. Lo sperone calcaneare solitamente è grande solo pochi millimetri, ma riesce a causare enormi dolori.

A soffrirne sono soprattutto le persone di età compresa tra 40 e 60 anni. Le cause note per questo tipo di disturbo sono il sovraccarico o una posizione scorretta del piede. Lo sperone calcaneare può inoltre essere favorito dal sovrappeso oppure dall’abitudine di praticare sport senza riscaldamento.

Trattamento

Innanzitutto per la guarigione occorre moltissima pazienza. Infatti lo sperone calcaneare di regola non viene sottoposto a intervento chirurgico. Per alleviare i dolori si impiegano antidolorifici. L’infiammazione può essere curata con iniezioni o pomate locali antinfiammatorie. Un ausilio spesso molto importante, da utilizzare fino alla scomparsa dei disturbi, sono le talloniere in gel. Con queste il tallone viene sostenuto da una parte morbida che attutisce meglio i colpi quando si cammina o si corre.

Prevenzione

Per scongiurare i dolori da sperone calcaneare esistono le seguenti misure preventive:

  • riscaldare i muscoli e i tendini prima dell’allenamento sportivo;
  • compensare le eventuali posizioni scorrette dei piedi con buone scarpe o apposite solette interne;
  • portare scarpe che hanno una suola ammortizzante e che sostengono il tallone in modo stabile;
  • cercare di ridurre il sovrappeso;
  • allenare in maniera mirata i piedi se ci si accinge a sopportare un sovraccarico;
  • evitare di stare in piedi a lungo su pavimenti duri.


11.09.2019
Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.