Quando lo stomaco brucia

Un pasto abbondante può rimanere pesante sullo stomaco e alcune persone, dopo averne consumato uno, soffrono di bruciore di stomaco. Il dolore pungente al petto non solo è sgradevole, ma comporta anche dei rischi per la salute. Scoprite qui di seguito come prevenire il bruciore di stomaco.
Per bruciore di stomaco s’intende reflusso acido accompagnato da un bruciore o da un dolore pungente dietro lo sterno. Questi disturbi si manifestano quando il contenuto acido dello stomaco refluisce nell’esofago (cosiddetto reflusso), poiché lo sfintere tra lo stomaco e l’esofago non si chiude correttamente. Normalmente, questo muscolo si apre solo nella deglutizione. Un leggero bruciore di stomaco occasionale può essere sgradevole, ma è del tutto normale e solitamente innocuo.

Rischi per la salute

Bruciori di stomaco frequenti e prolungati, per contro, causati dall’aumentata esposizione dell’esofago all’acido, a lungo termine possono provocare reazioni infiammatorie, ulcera, restringimento dell’esofago e, nei casi estremi, cancro all’esofago.

Se il bruciore di stomaco si verifica più volte a settimana e addirittura di notte, ed è accompagnato da disturbi come dolori epigastrici, vomito e difficoltà di deglutizione, sarebbe meglio consultare un medico. Si consiglia di evitare o ridurre per tempo i fattori di rischio che causano il bruciore di stomaco.

Alimentazione corretta

  • Sostenete la funzione digestiva mangiando a orari regolari. Cercate di mangiare meno, poiché i pasti ricchi caricano eccessivamente lo stomaco. Inoltre, l’ultimo pasto del giorno dovrebbe essere assunto circa tre ore prima di andare a dormire.
  • Masticare con cura e mangiare lentamente alleggerisce lo stomaco, poiché grazie alla saliva il processo di digestione viene avviato già nella bocca.
  • Gli alimenti ricchi di fibre, come frutta, verdura e prodotti integrali, sono ben digeribili e aiutano a prevenire il bruciore di stomaco.
  • Evitate i cibi e le bevande che provocano acidità. Alimenti grassi, aspri, molto conditi o dolci nonché il caffè stimolano la produzione di acido gastrico.

Migliorare la qualità di vita

  • Lo stress continuo può favorire il bruciore di stomaco, dal momento che il nostro stomaco reagisce in modo sensibile alle tensioni. Cercate dunque di ridurre lo stress.
  • Smettete di fumare: la nicotina indebolisce lo sfintere all’imbocco dello stomaco e stimola la produzione di acido gastrico.Anche l’assunzione di alcol rilassa lo sfintere esofageo.
  • Controllate la vostra forma fisica, in quanto il sovrappeso aumenta la pressione sullo stomaco compromettendo la funzionalità dello sfintere.

13.04.2016

Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.