Consigli per combattere il freddo

Con l’arrivo dell’inverno assistiamo a un crollo verticale delle temperature. Ecco alcuni semplici consigli per affrontare al meglio i rigori della stagione fredda.
Quando abbiamo freddo desideriamo ardentemente qualcosa di caldo, che ci aiuti a sciogliere le tensioni e ad alleviare i dolori. Con le basse temperature, i muscoli si irrigidiscono e ciò può causare una minore mobilità e il rischio di subire contratture. Per godere di una piacevole sensazione di tepore anche nei rigidi mesi invernali, vi proponiamo alcuni stratagemmi particolarmente efficaci contro il freddo.

Vestirsi a cipolla

Scegliete abiti caldi e vestitevi «a cipolla»: più strati sottili uno sopra l’altro garantiscono un migliore isolamento termico. Inoltre, questa tecnica vi permette di adattarvi alle diverse temperature nel corso della giornata. Non dimenticate sciarpa e berretto: sul viso, il freddo si avverte in modo particolarmente intenso. Chi tende ad avere le mani fredde dovrebbe preferire i guanti a manopola, che assicurano un calore più intenso poiché le dita sono chiuse nello stesso spazio e non devono scaldarsi singolarmente come accade con gli altri modelli.

Movimento

Quando siete al freddo non restate fermi, il movimento, infatti, attiva la circolazione e favorisce l’irrorazione sanguigna. Se siete costretti ad aspettare il bus o il treno all’aperto, muovete i piedi in su e in giù o fate qualche passo. Anche salire le scale aiuta a combattere il freddo. A chi fa movimento o pratica sport al freddo si consiglia di inspirare dal naso ed espirare dalla bocca, così l’aria si riscalda e raggiunge la temperatura corporea.

Bevande calde

Una tazza di tè o caffè bollente riscalda sia l’interno del corpo che le mani. Se poi si aggiungono spezie piccanti come lo zenzero o il peperoncino, la sensazione di calore si intensifica. Attenzione: l’alcol non aiuta a combattere il freddo! Il calore che si avverte subito dopo aver assunto una bevanda alcolica si disperde rapidamente, infatti l’alcol accelera l’ipotermia, poiché diversi organi importanti ricevono un apporto ridotto di sangue.

Caldo e freddo

Per resistere al freddo bisogna temprarsi. Allenate il vostro corpo con la doccia scozzese, oppure fate una sauna seguita da un bagno in acqua fredda: passando da una temperatura all’altra, i vasi sanguigni si dilatano e si restringono e il corpo si abitua a sopportare meglio gli sbalzi termici.


09.12.2015
Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.