Cosa fare in caso di costipazione in vacanza?

Eppure le vacanze potrebbero essere così belle: ci si lascia la quotidianità alle spalle, si scoprono nuovi paesi e nuove culture e si gustano tante nuove specialità. Ma quando l'intestino è costipato, la situazione può diventare facilmente sgradevole. Cosa aiuta davvero in caso di costipazione in viaggio?

Il nostro intestino è estremamente sensibile: qualsiasi piccolo cambiamento può fargli perdere temporaneamente l'equilibrio. Cibi insoliti, l’effetto del fuso orario e i cambiamenti climatici sono tra le principali cause dei casi di costipazione fra i viaggiatori. I consigli seguenti possono aiutarvi a far fronte ai disturbi legati alla digestione.

Prevenzione

Se vi accorgete di dover andare in bagno, reagite immediatamente. Così facendo allenate l'intestino a liberarsi con regolarità. Se invece reprimete l'impulso di andare in bagno, favorite la costipazione. L'ideale è non distrarsi leggendo il giornale o il cellulare mentre si è in bagno, ma concentrarsi invece sullo svuotamento dell'intestino.

Alimentazione

Privilegiate anche in vacanza un'alimentazione ricca di fibre. Le fibre contenute negli alimenti non sono soltanto molto sazianti, ma favoriscono anche una sana digestione, poiché mantengono morbide le feci. Consumate dunque regolarmente alimenti integrali, noci e semi nonché frutta e verdura che può essere sbucciata. Kiwi, fichi secchi e prugne sono l’ideale: questi frutti hanno infatti un effetto leggermente lassativo.

Liquidi

Bevete fino a due litri al giorno. Quando il corpo è carente di liquidi, sottrae tutta l'acqua possibile alle feci per mantenere attive le principali funzioni corporee. Suggerimento: bevete un bicchiere d'acqua non troppo fredda e senza anidride carbonica prima dei pasti per stimolare la muscolatura intestinale.

Movimento

Fate una passeggiata dopo mangiato. Il movimento fisico rafforza la muscolatura addominale e ridà slancio alla digestione. In caso di crampi è utile un leggero massaggio addominale per rilassare l'intestino. A questo scopo, appoggiate la vostra mano a destra sull'addome e passatela con movimenti circolari, in senso orario, sopra la pancia.

Lassativi

Se tutti questi consigli non danno l'effetto sperato, è consentito assumere temporaneamente blandi lassativi. Chiedete consiglio al vostro medico per un rimedio idoneo o fatevi consigliare dal vostro farmacista di fiducia.

 

08.05.2019

Per ulteriori domande sulla salute gli assicurati SWICA possono avvalersi della consulenza gratuita di telemedicina di santé24 telefonando al numero +41 44 404 86 86. Grazie all’autorizzazione all’esercizio i medici di santé24 possono fornire anche altre prestazioni mediche agli assicurati con quadri clinici adatti alla telemedicina. L’app medica BENECURA permette agli assicurati SWICA di eseguire un SymptomCheck digitale e ricevere raccomandazioni su come procedere. In caso di contatto con santé24, il cliente decide di volta in volta se fornire a santé24 l’accesso alle informazioni sul suo stato di salute fornite nel SymptomCheck.