Informazioni assicurative per clienti privati e aziendali

A chi posso rivolgermi in caso di domande di carattere assicurativo? Quali prestazioni sono coperte in relazione al coronavirus? Chi si assume la perdita di salario? SWICA ha preparato una raccolta di risposte alle vostre domande e rimane a vostra completa disposizione per ulteriori delucidazioni.

Dal 7 aprile 2021, in un arco di 30 giorni, gli assicurati domiciliati in Svizzera hanno il diritto di ricevere gratuitamente cinque test autodiagnostici per il coronavirus, semplicemente presentando la tessera d’assicurato in qualsiasi farmacia. Le farmacie fatturano i costi direttamente alle assicurazioni malattia. SWICA riceverà poi un rimborso dalla Confederazione: la procedura, quindi, non comporta per lei nessun onere amministrativo.

Dal 25 giugno 2020 la Confederazione assume le spese del test diagnostico per il SARS-CoV-2 a condizione che siano soddisfatti i criteri dell’UFSP. Questo avviene, per esempio, se avete sintomi compatibili con la COVID-19 e il vostro medico vi prescrive il test per diagnosticare un’infezione da nuovo coronavirus. Anche la segnalazione mediante l'app SwissCovid di un contatto con una persona infetta vale come criterio.
La Confederazione assume le spese sia dei test per diagnosticare un'infezione da nuovo coronavirus sia dei test sierologici per rilevare la presenza di anticorpi. In merito si applicano i criteri clinici stabiliti dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) che, per il momento, non raccomanda i test sierologici.
Il vaccino è gratuito per le persone intenzionate a farlo. La cassa malati paga una parte dei costi del vaccino, la Confederazione e i Cantoni assumono il resto.
Non ci facciamo carico di nessun costo legato a mascherine protettive, disinfettanti e altri prodotti di prevenzione – né nell’assicurazione di base né in quella complementare.
Se un cliente è talmente malato da necessitare di un ricovero in ospedale, si tratta indubbiamente di una prestazione obbligatoria coperta dall’assicurazione di base ai sensi della LAMal.
Sì. Le malattie provocate dal virus COVID-19 sono patologie che rientrano nella LAMal.
A seconda della copertura assicurativa, all'estero sono coperti i costi per trattamenti necessari, trasporti d'emergenza e rimpatrio. In questi casi, siete invitati ad annunciarvi immediatamente per telefono a santé24, per conoscere la copertura assicurativa e accordarsi su come procedere. Gli specialisti di santé24 vi sosterranno personalmente in caso di domande e vi aiuteranno ad organizzare sul posto le misure adeguate.
Purtroppo le vostre spese di viaggio non possono essere coperte dall’assicurazione di base. Se avete stipulato da SWICA un'assicurazione viaggi VACANZA, sono coperti i costi di soggiorno e viaggio che subentrano per motivi medici. In tal caso, annunciatevi immediatamente per telefono a santé24, per conoscere la copertura assicurativa e accordarsi su come procedere. Gli specialisti di santé24 vi sosterranno personalmente in caso di domande e vi aiuteranno ad organizzare sul posto le misure adeguate. Telefono di santé24: +41 44 404 86 86.
I costi di annullamento non sono prestazioni dell'assicurazione di base. Questi costi possono essere assicurati tramite un'assicurazione di annullamento viaggi. Questa assicurazione non è offerta da SWICA. È possibile che abbiate stipulato questa assicurazione presso un'altra compagnia d'assicurazione.
Suggerimento: se non avete stipulato un'assicurazione che contempli l'annullamento del viaggio, rivolgetevi alla vostra agenzia di viaggi o alla compagnia aerea e informatevi se esiste tale copertura o la possibilità di un indennizzo. Se il viaggio è stato pagato con una carta di credito, spesso nel contratto della carta di credito è compresa la copertura per tali eventi.

Clienti aziendali – informazioni sulla perdita di salario?

In generale vale la regola: il diritto a prestazioni IGM sussiste se i collaboratori sono ammalati. Ciò significa che SWICA garantisce il diritto alle prestazioni – oltre che per altre assenze dovute a malattia – se compaiono sintomi del coronavirus (COVID-19), se i sintomi sono simili a quelli del virus o se il contagio con il virus è confermato. SWICA parte dal presupposto che in questi casi un medico rilasci un certificato di incapacità lavorativa. Viene concesso comunque un periodo di 14 giorni.
Non vi è invece diritto a prestazioni se i collaboratori devono andare in quarantena per ordine delle autorità o dell’azienda. In questi casi i collaboratori non sono considerati come ammalati o incapaci di lavorare.

Corona: Indennità di perdita di guadagno

Il pagamento della nuova indennità per perdita di guadagno a causa della crisi del Coronavirus sarà gestita dalle casse di compensazione AVS. Le informazioni trovate qui: https://www.ahv-iv.ch/it/Pagina-iniziale

Per ulteriori domande potete rivolgervi ai vostri consueti interlocutori presso SWICA.

Richiedere una consulenza
Se i sintomi del collaboratore corrispondono ai sintomi di un’infezione da COVID-19, vi somigliano oppure l’infezione è stata confermata, SWICA verserà le prestazioni nell’ambito dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
No, perché è assicurata unicamente la perdita di guadagnato dovuta a malattia. Poiché nel caso descritto, la persona assicurata non è malata, non sussiste il diritto a una prestazione dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
No, perché è assicurata unicamente la perdita di guadagnato dovuta a malattia. Poiché nel caso descritto, la persona assicurata non è malata, non sussiste il diritto a una prestazione dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
No, perché è assicurata unicamente la perdita di guadagnato dovuta a malattia. Poiché nel caso descritto, la persona assicurata non è malata, non sussiste il diritto a una prestazione dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
No, perché è assicurata unicamente la perdita di guadagnato dovuta a malattia. Poiché nel caso descritto, la persona assicurata non è malata, non sussiste il diritto a una prestazione dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
No, perché è assicurata unicamente la perdita di guadagnato dovuta a malattia. Poiché nel caso descritto, la persona assicurata non è malata, non sussiste il diritto a una prestazione dell’assicurazione d'indennità giornaliera per malattia.
Percé la salute é tutto

Attività fisica regolare, alimentazione bilanciata e rilassamento sono componenti importanti di uno stile di vita equilibrato e salutare. Per questo SWICA sostiene il vostro impegno personale in tutti gli ambiti della salute con generosi contributi fino a 800 franchi dalle assicurazioni complementari COMPLETA PRAEVENTA e OPTIMA (informazioni dettagliate).

Tra l’altro, l’assicurazione complementare offre in ogni caso preziose prestazioni aggiuntive a quelle dell’assicurazione di base e può essere stipulata presso SWICA in ogni momento; a prescindere dall’offerente dell’attuale assicurazione di base.

Avete domande?

Il team di SWICA è a vostra disposizione online o per telefono per rispondere a qualsiasi domanda sulle prestazioni o per una consulenza personale. Chiamate il numero gratuito 0800 80 90 80 o compilate il seguente modulo:



Modulo di contatto

Cliente SWICA *
Contatto desiderato per *

Possiamo richiamare durante l'orario d'ufficio, al più presto due ore dopo l'invio del modulo.

* Immissione obbligatoria

Corona

Per la vostra salute a casa

SWICA vi sostiene con servizi medici e consulenza 24 ore su 24, così come con consigli utili e offerte nell'ambito della promozione della salute e della prevenzione. Home-Corona-Check, allenamento a casa oppure home office – scoprite qui i nostri consigli nonché i corsi online e i coaching per i quali SWICA offre un contributo.

Tutte le offerte relative al coronavirus

Sostegno medico e consigli in caso di sintomi

In forma e sani a casa: consigli e offerte

Personal training: raggiungete più rapidamente il vostro obiettivo

Alimentazione: consigli per il sistema immunitario e offerte per a casa

Home office: organizzare al meglio la postazione di lavoro

Resilienza: rafforzate il vostro sistema immunitario psichico