Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi


SWICA si impegna per le persone che soffrono di disturbi del sonno

I disturbi del sonno, come la difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno o i risvegli precoci, se perdurano possono avere conseguenze gravi. Esiste una relazione tra questo tipo di disturbi e il diabete, i dolori cronici, le depressioni, le malattie del sistema cardiocircolatorio e anche il rischio più elevato di infortuni. A breve termine si riducono inoltre il benessere, le prestazioni e la concentrazione.

Chi notte dopo notte è afflitto da disturbi del sonno può cercare di porvi rimedio, per esempio ricorrendo a metodi non medicamentosi in grado di influire sul comportamento del sonno.

Soffrite di un disturbo del sonno? Testate la qualità del vostro sonno.

Dormire male ogni tanto è un fatto normale e non ha conseguenze per la salute. Ma se un disturbo del sonno persiste è necessario prendere provvedimenti. Cinque domande vi permetteranno di capire se soffrite di un disturbo del sonno.


Accesso al questionario online

Provvedimenti utili

Provare a mantenere la calma anche se ogni tanto si hanno problemi con il sonno. Una prima soluzione facilmente accessibile è il programma di coaching online «mementor somnium», che aiuta le persone con disturbi del sonno a classificare il problema e ad affrontarlo in modo consapevole. Se il disagio persiste è tuttavia consigliabile consultare il medico di famiglia per individuarne le cause.

 

Consigli per un buon sonno

Limitare e mantenere costante il numero di ore in cui si sta a letto in maniera da favorire gradualmente la naturale propensione al sonno

Evitare lunghi pisolini durante la giornata

Mettere la sveglia lontana dalla vista per non innervosirsi

Alzarsi se le fasi di veglia durano più a lungo

Tenersi attivi durante il giorno e muoversi quotidianamente all’aria aperta e con la luce

La sera eseguire un rituale di rilassamento per tranquillizzarsi

Non bere caffè, tè nero, succhi di frutta o altre bevande eccitanti prima di dormire

Prima di andare a letto evitare attività stimolanti come per esempio utilizzare il cellulare o navigare su Internet

Se niente funziona, provate con un coaching call di sante24


                     
           

Coaching call personale sul tema del sonno

SWICA offre sostegno ai pazienti con problemi e disturbi del sonno tramite la consulenza telefonica sulla salute sante24 e il care management di SWICA.

 

Richiedere un coaching call

     
                     

Programma di coaching online «mementor somnium»

Il programma di coaching online Mementor Somnium è stato elaborato in collaborazione con l‘università di Zurigo e sulla base della terapia cognitivo-comportamentale, in sei passi, aiuta ottenere una migliore qualità di sonno. La prima seduta gratuita fornisce varie informazioni sul tema del sonno come pure un questionario convalidato scientificamente, che permette di identificare il tipo d‘insonnia. Dalla seconda seduta, a pagamento, l‘utente può iniziare un programma specifico con raccomandazioni finalizzate al suo problema personale. Troverete ulteriori informazioni online su www.mementor.ch



                     
           

Desiderate ulteriori informazioni sulle prestazioni di SWICA o una consulenza personale? Il servizio clienti di SWICA è a vostra disposizione.


Richiedere una consulenza personale

     
                     

Ecco cosa dicono i nostri partner

«Nella clinica Seeklinik di Brunnen facciamo tutto il possibile affinché i nostri pazienti ritrovino un sonno sereno. Per noi sono importanti l'accertamento completo e il trattamento integrale. Altrettanto importanti sono la comprensione e la collaborazione con partner come SWICA, che sostengono i loro clienti sulla via per ritrovare un sonno ristoratore.»
Dott. phil. Eva Birrer, responsabile di medicina del sonno e terapie, clinica Seeklinik di Brunnen.

«I disturbi del sonno sono un grande problema in Svizzera. Ne soffre uno svizzero su tre. Insieme a SWICA tentiamo di ottimizzare e semplificare la via verso un trattamento professionale per le persone che ne soffrono.»
M.Sc. Alexander Rötger, psicologo M. Sc., mementor GmbH

«I disturbi del sonno rappresentano una sfida importante per la sanità del futuro. L'azione interdisciplinare apre nuove possibilità di trattamento nella prevenzione e nella terapia. Noi apprezziamo la collaborazione cooperativa con SWICA, tra l'altro nel contesto del collegamento e dell'approfondimento dell'assistenza sanitaria nell'ambito della medicina del sonno, rispettivamente della relativa terapia.»
Dott. med Jens G. Acker, primario della Clinica per la medicina del sonno Zurzach, Airport Zurigo.