Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

Chat
IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

Quando la voce ci abbandona

L’inverno è periodo di raffreddori, e ne risente anche la nostra voce. In caso di sintomi da raffreddamento le corde vocali sono sollecitate dalla rinite e dai depositi di muco, quindi la voce diventa rauca o addirittura la perdiamo. Ma che cosa possiamo fare per combattere la raucedine?

Ci si addormenta con un raffreddore per ritrovarsi al mattino con una voce rauca o, peggio, senza voce. Un inconveniente non da poco, dal momento che rende difficoltoso parlare. La raucedine è spesso innocua e sparisce nuovamente dopo alcuni giorni. Se tuttavia i disturbi persistono ancora dopo tre settimane, è vivamente consigliato sottoporsi a un accertamento medico. Scoprite qui di seguito ciò che dovreste o non dovreste fare in caso di raucedine.

Il silenzio vale oro
La cosa più importante è risparmiare le corde vocali. Cercate pertanto di evitare quanto possibile di parlare. Se ciò non è fattibile, abbassate almeno il tono della voce. Si sconsiglia in particolar modo di sussurrare o schiarirsi spesso la voce, poiché questo produce uno sfregamento delle corde vocali che aumenta l’irritazione.

L’umidità fa bene
Mantenete umide le vostre corde vocali bevendo molto. Fanno bene soprattutto le bevande calde come il tè o il latte caldo. Fate attenzione che i liquidi da assumere non siano troppo freddi o bollenti. Possono aiutare anche le caramelle per la gola, in quanto succhiandole viene stimolata la produzione di saliva che umidifica la gola. Assicuratevi che i locali in cui vi trovate abbiano un elevato tasso di umidità dell’aria.

Alimentazione adeguata
Anche se è fondamentale bere molto in caso di raucedine, bisogna evitare il caffè e i succhi di frutta; l’acidità che contengono va infatti a irritare le corde vocali. Durante i pasti accertatevi che i cibi non siano troppo piccanti oppure eccessivamente caldi o freddi.

Rinunciare al tabacco e all’alcol
Per permettere alle corde vocali di riprendersi in fretta è importante non fumare, evitando pure il fumo passivo, ad es. nei locali in cui si fuma, dove l’aria che si respira irrita la mucosa della bocca e della gola. Sarebbe meglio rinunciare anche all’alcol, specialmente ai superalcolici.

sante24 - la vostra consulenza sanitaria
In caso di domande sulla vostra salute, i medici e il personale sanitario di sante24 forniscono gratuitamente, 24 ore su 24, competenti consigli sulla salute. Su richiesta si fissano anche appuntamenti medici. Tel. +41 (0)44 404 86 86

17.02.2016

indietro