Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

Insetti a tavola

Avete mai provato a mangiare insetti? Oggi per assaggiare queste insolite specialità non occorre più fare lunghi viaggi in Paesi lontani: da maggio 2017 in Svizzera è ammessa la vendita di insetti come derrate alimentari. Ecco di seguito alcune informazioni fondamentali su questa nuova frontiera dell’alimentazione.

In Svizzera sono ammesse tre specie di insetti come derrate alimentari: larve della farina, grilli e locuste migratorie, venduti come animali interi, tritati o macinati. Prima di essere commercializzati, gli insetti devono essere sottoposti a congelamento e a un trattamento termico oppure a un altro procedimento idoneo a sterminare i germi. In tal modo è possibile garantire l’assenza di microbi patogeni nell’alimento.

La Svizzera fa da apripista
La Svizzera è il primo Paese europeo ad aver autorizzato la vendita di insetti a scopo alimentare. L’UE per il momento non ha ancora dato il via libera alla commercializzazione di questi nuovi cibi, a differenza di quanto accade in Asia, Africa e America Latina, dove gli insetti fanno parte da sempre della dieta della popolazione. E non solo per necessità, ma anche perché sono buoni da mangiare e nutrienti.

La fonte proteica del futuro

Quali sono le «virtù nascoste» degli insetti? Sul piano nutrizionale sono paragonabili alla carne o al pesce e garantiscono un apporto proteico molto elevato: nel caso della larva della farina, ad esempio, le proteine costituiscono fino al 50 per cento del peso corporeo. Molti insetti, inoltre, contengono preziose vitamine, acidi grassi insaturi e sostanze minerali.

Rispetto alle nostre fonti proteiche tradizionali, come bovini e suini, gli insetti si allevano in poco spazio e consumano meno acqua. Inoltre presentano una maggiore efficienza di conversione alimentare (quantità di mangime necessaria per produrre un incremento di peso pari a un chilo). Per questi motivi l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) consiglia di incrementare il consumo umano di insetti.

Per ulteriori domande
sul tema dell’alimentazione o sulla vostra salute, quali assicurati SWICA potete contattare i medici e il personale medico del servizio di consulenza telefonica per la salute sante24, che sono a vostra disposizione per una consulenza competente e gratuita, 24 ore su 24. Su richiesta, sante24 provvederà a fissare una visita medica. Tel. +41 (0)44 404 86 86

06.12.2017


indietro