Consulenza LiveChat

La consigliano volentieri personalmente.

Da lunedì a venerdì: 18.30 – 21.30

Sabato: 8.00 – 17.30

Chat
IT-Leider steht der Chat gerade nicht zur Verfügung Richiamare & contatto

A vostra disposizione 24 ore su 24

Servizio clienti 7x24

Consulenza sulla salute sante24

Sede nelle vicinanze

SWICA Direzione generale Winterthur

Calcolatore dei premi

I frutti di bosco: preziosi alleati della salute e della linea

L’estate è la stagione dei frutti di bosco. Oltre a deliziare il palato, questi piccoli frutti aiutano a mantenersi in buona salute poiché sono ricchi di vitamine e minerali preziosi. Scoprite i benefici che vi può regalare una tazza al giorno di questi prodotti.

Lamponi, more, fragole… come resistere a questa incredibile varietà di frutti, dai colori luminosi e dal gusto rinfrescante? Alcuni li troviamo in commercio già da parecchie settimane, ma per quelli di produzione locale bisogna attendere fino all’estate. Sono tra i frutti estivi più apprezzati in Svizzera e trovano largo impiego in cucina; ad esempio per preparare müsli, torte e marmellate o per accompagnare il gelato alla vaniglia.

Straordinari concentrati di vitamine
Le fragole sono ricche di vitamina C (circa 60 milligrammi ogni 100 grammi di prodotto) e sono tra i frutti più amati in Svizzera. Inoltre, essendo composte per quasi il 90 per cento d’acqua e contenendo pochissime calorie sono grandi alleate della linea. Anche i lamponi sono ipocalorici; contengono meno vitamina C rispetto alle fragole, ma sono ricchi di pectina, una fibra che favorisce la digestione. Il frutto a più alto contenuto di vitamina C è il ribes nero (circa 180 milligrammi ogni 100 grammi di prodotto).

Colore scuro
Più i frutti di bosco sono scuri, più sono sani. Il colore nero-violaceo di more, ribes e mirtilli è dovuto all’elevata concentrazione di particolari pigmenti vegetali, le antocianine, che svolgono un’azione benefica sulla pressione sanguigna e hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Ai mirtilli è inoltre riconosciuta un’azione preventiva nei confronti dei tumori: secondo uno studio della University of Alabama, una tazza di mirtilli al giorno può ridurre il rischio di ammalarsi.

Meglio gustarli subito
I frutti di bosco, a differenza di altri tipi di frutti, sono facilmente deperibili e per questo è bene che vengano consumati in tempi rapidi. I frutti morbidi come i lamponi o le fragole sono particolarmente delicati e possono deteriorarsi nel giro di poche ore. Nel frigorifero si conservano al massimo per un paio di giorni, mentre i frutti più solidi come i mirtilli o i ribes resistono fino una settimana. Spesso, prima di essere trasportati, i piccoli frutti sonno trattati con dei fungicidi allo scopo di prolungarne la conservazione. Prima di consumarli, quindi, è importante lavarli bene sotto l’acqua corrente.

01.06.2016


indietro